Novitā prossime

Poggiato sul tavolo è il fiaschetto che ti ospita,
ed io, brandendo il calice guardo e sorrido ripensando al passato…

Ahi, amato amico mio,
quante ore trascorse insieme.

Nelle calde sere d'estate,
sotto le folte chiome di secolari salici,

nelle tiepide mattine primaverili a mirar
la bellezza dei monti specchiarsi nell'acque chete del lago,

e nei freddi e uggiosi dì invernali,
a meditar innanzi al fuoco d'un camino.

Hai rallegrato le serate con gli amici
e gioito con me nei dì di festa,

Hai reso indimenticabili
attimi d'intenso amore,

Ed hai consolato il mio animo in quei momenti tristi,
dove tutto sembrava finito.

Tu non m'hai mai abbandonato,
tutt'altro, mi sei sempre rimasto vicino.

Ora siamo ancora qua, tu ed io, amico mio,
uniti  più di prima, pronti ad aprire una porta nuova,
pronti a scrivere una nuova storia. Insieme.

(Memorie)